Open main menu

Wikimedia Commons β

Category:Frana del Monte Echia (1862)

Italiano: Napoli - La frana di una parte della parete tufacea del Monte Echia (Pizzofalcone) avvenne nella sera del 28 Gennaio 1862. Le cause del disastro furono imputate ai terremoti e alle piogge che ristagnavano nel terrapieno, in quanto il muro tufaceo della collina non aveva i fori per le acque di scolo. L’edificio interessato dalla frana fu un palazzo settecentesco di 6 piani addossato alla parete tufacea del Monte Echia e affiancato alla Chiesa di S. Maria della Catena; aveva stanze mobiliate gestite da diversi padroni ai vari piani e frequentate da viaggiatori, soprattutto tedeschi, per la splendida veduta sul golfo.
"Alle ore 7 1/2 di ieri sera una grossa frana staccatasi dalla Collina di Pizzofalcone atterrò tre case nel sottoposto quartiere di Santa Lucia nella quale eranvi alloggi mobiliati per i forestieri, alcune botteghe e un'osteria. Rimasero sotto le rovine una carrozza ed un omnibus nel mentre passavano. Il Duca d'Aosta e le autorità politiche accorsero sul luogo per provvedere. Vi accorse pure molta truppa per dissotterrare le vittime, delle quale ignorasi il numero. Fu estratto finora qualche ferito e qualche cadavere". (dalla Gazzetta Ufficiale del Regno d'Italia, 29 Gennaio 1862).

Media in category "Frana del Monte Echia (1862)"

The following 3 files are in this category, out of 3 total.